skib FB Instagram
Italiano
Menu
Località sciistiche
I nostri servizi
Blog
Skib utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza online. Per maggiori informazioni puoi consultare l' Informativa sui Cookie.
Sciatori sulle piste delle Alpi Svizzere

Le migliori piste da sci della Svizzera

Nessun commento
Matteo Corradi
Oct 12, 2016

La Svizzera è una località che offre numerose opportunità per ciò che concerne gli sport invernali. Centinaia di comprensori ospitano alcune tra le migliori piste d’Europa e e sono il luogo perfetto per organizzare una splendida vacanza sulla neve, con gli amici o con tutta la famiglia.


Stilare una classifica delle migliori piste da sci della Svizzera non è certamente semplice: da Zermatt a Zurigo, passando per le località al confine con Francia e Germania, le stazioni alpine sono molte e rinomate ed offrono tracciati in grado di venire incontro all’esigenza di ogni sciatore.

Le piste da non perdere


Nonostante l’ampia scelta renda arduo comporre una lista delle migliori piste da sci della Svizzera, ne esistono almeno tre che vale la pena di affrontare almeno una volta nella vita. Ecco dove potete trovarle:
1-Matterhorn- Glacier Paradise. Questo comprensorio ospita la pista più lunga d’Europa, che parte dal Piccolo Cervino a 3886 metri e, dopo una serie di curve e panorami mozzafiato, arriva fino al paese di Zermatt, una delle destinazioni invernali per eccellenza.
2-Films-Laax-Falera. In questa zona dedicata agli sport sulla neve potrai scoprire ben 235 chilometri di tracciati di ogni livello e intensità. La discesa che non potrete farti mancare, però, è quella del ghiacciaio del Vorab: una pista rossa di 14 chilometri, che alterna punti molto impegnativi a tratti più semplici e zone battute a zone dedicate appositamente al free ride.
3-Wengen. Nel Canton Berna potrete cimentarvi in un tracciato lungo, difficile e impegnativo: la pista di Lauberhorn è infatti una delle più temute durante la Coppa del Mondo di Sci. Una discesa ripida e faticosa che vanta una pendenza massima del 72% e che permette ai professionisti di raggiungere una velocità di 160 km/h e di percorrerla interamente in circa due minuti e mezzo.

Invia un commento